Search
 

Contabilità finanziaria


La contabilità finanziaria rappresenta il dovere legislativo di ogni imprenditore diventando così sia una fonte, sia un appoggio nel prendere decisioni importanti negli affari.
 
Anche se (troppo) spesso per molti imprenditori la contabilità rappresenta soltanto „il male necessario“ (il quale inoltre costa), un sempre maggior numero di essi si rende conto dell'importanza che la contabilità assume all'interno dei progetti d'affari, come fonte di informazioni per un corretto sviluppo della società e anche nelle già incominciate iniziative economiche. 
La contabilità finanziaria comprende un processo complesso che segue tutto l’operato di una ditta, il quale si può esprimere in termini di denaro.
 
Conseguenza dell'analisi contabile dei dati raccolti è la stesura di vari tipi di rapporti finanziari i quali: o affermano la legittimità del rischio e del capitale investito in una mossa realizzata con risultato positivo della condotta degli affari, oppure, nel caso di una situazione non profittevole, allarmano, chiamando l'amministrazione all'attenzione ed al bisogno di intraprendere delle azioni di correzione.
La contabilità finanziaria si compone dalla tenuta dei libri contabili: il registro, il libro mastro e i libri ausiliari (varie evidenze analitiche) per i contribuenti dell’imposta sul profitto (delle società commerciali), nonchè del libro delle entrate e delle uscite per i tributari della tassa sul reddito (per gli imprenditori e i liberi professionisti).
 
La contabilità delle società non-profit, del bilancio e degli utenti del bilancio sono gestiti da sistemi diversi di condotta delle finanze dei tributari qua citati.
Le norme più importanti, le cui disposizioni regolano la contabilità finanziaria in Croazia, sono le seguenti leggi e regolamenti:
 

<< indietro
 

 

  All rights reserved B.D.M. 2010